Srl semplificata

Al fine di favorire le iniziative imprenditoriali dei giovani, il decreto sulle liberalizzazioni (D.L. 24 gennaio 2012, n.1 convertito nella L. 24 marzo 2012, n. 27) ha introdotto la possibilità, per i giovani di età inferiore a 35 anni, di costituire società semplificate a responsabilità limitata con versamento di un capitale sociale minimo di un euro.

In particolare viene previsto che la società a responsabilità limitata semplificata può essere costituita con contratto o atto unilaterale da persone fisiche che non abbiano compiuto i trentacinque anni di età alla data della costituzione e l’ammontare del capitale sociale deve essere pari almeno ad 1 euro e inferiore all’importo di 10.000 euro, sottoscritto e interamente versato alla data della costituzione.

L’atto costitutivo, recante anche le norme statutarie, deve essere redatto per atto pubblico in conformità al modello standard tipizzato e a tal fine, il Ministero della Giustizia, con apposito decreto in vigore dal 29 agosto 2012, ha provveduto ad approvare tale modello.

Inoltre, con riferimento all’individuazione delle qualità soggettive dei soci, il citato decreto prevede che il notaio deve accertare che l’età delle persone fisiche che intendano costituire una srl semplificata non sia superiore a 35 anni.
Tra le principali caratteristiche del nuovo tipo di società si segnala:
- gli amministratori devono essere scelti tra i soci;
- la denominazione di società a responsabilità limitata semplificata, l’ammontare del capitale sottoscritto e versato, la sede della società e l’ufficio del registro delle imprese presso cui questa è iscritta devono essere indicati negli atti, nella corrispondenza della società e nello spazio elettronico destinato alla comunicazione collegato con la rete telematica ad accesso pubblico;
- è fatto divieto di cessione delle quote a soci persone fisiche che abbiano superato i 35 anni o a soci diversi dalle persone fisiche e l’eventuale atto è conseguentemente nullo;
- l’atto costitutivo e l’iscrizione nel registro delle imprese sono esenti da diritto di bollo e di segreteria e non sono dovuti onorari notarili.

Invia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Iscriviti alla mailing list di Yestartup

Ricevi gli aggiornamenti su iniziative ed eventi del mondo delle startup del nostro territorio e non solo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!