Contributi per start up finalizzate allo sviluppo dell’offerta turistica locale – Regione Marche

La Regione Marche nell’ambito del progetto “I giovani C’ENTRANO”, ha emanato un bando (decreto n. 10/IPC del 21 marzo 2014) per favorire l’avvio di nuove imprese finalizzate allo sviluppo integrato dell’offerta turistica locale, costituite da giovani da 18 a 35 anni.

Per la realizzazione dell’ intervento, la Regione ha stanziato un importo complessivo pari ad € 271.560,00

 

Soggetti beneficiari

L’idea progettuale, a vocazione imprenditoriale, dovrà essere presentata da giovani nella fascia di età 18 – 35 anni, residenti nella regione Marche alla data di presentazione della domanda, organizzati in gruppi informali composti da almeno 2 persone.

In caso di approvazione del progetto, per ottenere il contributo, i gruppi informali si impegnano a costituirsi in soggetto giuridico a propria scelta (società di persone, cooperative).

Nel dettaglio, ogni gruppo informale di giovani, al quale verrà formalmente data comunicazione (tramite raccomandata) dell’ammissione a contributo, avrà l’obbligo di costituirsi in un soggetto giuridico a propria scelta, con sede legale e operativa nella Regione Marche, e di iscriversi al Registro delle Imprese entro 60 giorni dalla suddetta comunicazione.

Il nuovo soggetto giuridico dovrà essere composto esclusivamente dagli stessi componenti del gruppo informale che hanno presentato la domanda di ammissione a contributo. 

Ciascun componente del gruppo informale, a pena di inammissibilità delle domande, può partecipare alla presentazione di una sola proposta progettuale.

Interventi ammissibili

L’intervento “giovanidee”  supporta, attraverso il finanziamento a fondo perduto, la sperimentazione e la realizzazione di idee imprenditoriali relative allo sviluppo integrato dell’offerta turistica locale in coerenza con gli ambiti di programmazione delle politiche turistiche regionali. Tali misure possono svilupparsi anche attraverso l’erogazione di servizi di informazione, comunicazione e marketing.

Agevolazioni

Il contributo massimo concedibile per ciascuna proposta di idea progettuale è di € 10.000,00 a fondo perduto, al lordo di eventuali tasse ed oneri. Il contributo è soggetto alla ritenuta del 4% di cui all’art. 28 del D.P.R. n. 600/1973 e s.m.i.

Presentazione delle domande

La domanda di ammissione al contributo previsto dall’iniziativa “giovanidee”,  redatta in carta semplice con marca da bollo (€ 16,00), dovrà essere presentata utilizzando esclusivamente la modulistica allegata al bando (all. 1), disponibile sui siti della Regione Marche: www.regione.marche.it (sezione bandi); www.giovani.marche.it.

La domanda, corredata degli allegati previsti dal bando, dovrà essere trasmessa al seguente indirizzo: Regione Marche – P.F. Emigrazione, Sport e Politiche giovanili, Via Tiziano n. 44,  60125  Ancona, perentoriamente entro e non oltre il 2 giugno 2014.

La domanda dovrà essere inoltrata attraverso una delle seguenti modalità:

- tramite spedizione postale a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo sopra indicato: in tal caso la data di trasmissione è comprovata dal timbro apposto dall’ufficio postale accettante.

La busta dovrà riportare all’esterno la seguente dicitura: “Domanda di ammissione a contributo – intervento “giovanidee”; 

- a mezzo posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: regione.marche.emigrazionegiovanisport@emarche.it. Farà fede la data di trasmissione.

Invia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Iscriviti alla mailing list di Yestartup

Ricevi gli aggiornamenti su iniziative ed eventi del mondo delle startup del nostro territorio e non solo.
* = campo richiesto!

powered by MailChimp!